Ammazza che domanda!

A Collalto siamo felici di invitarti alla serie di incontri Ammazza che domanda!, tre occasioni per parlare di cose importanti nella leggerezza di un aperitivo.

Insieme ai nostri ospiti, cercheremo di rispondere a molte domande, distribuendole in tre gruppi:
— Certo, ci amiamo tanto ma, basta così? Ci sposiamo? Andiamo a vivere insieme?
— Che me ne faccio di questo dolore, di questa malattia, di questa perdita e di tante stragi?
— Come trovo la pace interiore? Famiglia? Soldi? Un bel lavoro? Yoga? Meditazione?

Gli aperitivi (al costo di € 12) si terranno al FridaFood&Drink (a due passi da Collalto, Via Guido D’Arezzo 49) . Inizieranno alle ore 20:30 in punto con una presentazione di circa 30 min. a cui seguirà uno spazio per le domande e la discussione.

Parla del prossimo aperitivo ai tuoi amici e invitali a partecipare. Vi aspettiamo numerosi!

Ci aiuterà molto che ci informi della tua partecipazione (e dei tuoi amici) tramite l’evento Facebook o inviando una mail oppure contattando qualcuno dello staff di Collalto.

UNIV

wpUniv2013

L’UNIV FORUM è una delle attività dell’Incontro Universitario UNIV che vede la partecipazione di migliaia di studenti provenienti da più di 200 università di tutto il mondo e che, sin dal 1968, si tiene ogni anno a Roma.

La 46esima edizione del Forum si svolgerà martedì 26 marzo a partire dalle ore 10.30. Prevede numerose manifestazioni culturali in vari luoghi di Roma: conferenze, colloqui, mostre, concerti, gruppi di studio, tavole rotonde, ecc.

Quest’anno il tema scelto come argomento di dibattito è “Reality Check: Discovering Human Identity in a Digital World”.

Il Centro Universitario Internazionale Collalto ti propone però di far parte non solo del FORUM ma dell’intero Incontro Universitario UNIV. Puoi farlo in diverse maniere:

* Trascorrendo l’intera settimana con il gruppo di giovani italiani a Casalmentano (24-31 marzo).

* Partecipando alle attività di Giovedì, Venerdì e Sabato Santo con studenti italiani che alloggeranno alla RUI (27-31 marzo) e festeggiando la Domenica di Pasqua insieme a loro.

* Passando alcuni giorni con un gruppo di studenti stranieri (partecipano all’UNIV gruppi di più di 40 paesi diversi) svolgendo specialmente funzioni di Cicerone e di interprete.