Perché Collalto?

Una curiosità: perché Collalto si chiama così?

Il nome Collalto deriva da due parole in latino collis altus (colle alto).

Il fatto di denominare il Centro Universitario così vuole essere un invito non soltanto ad affrontare la vita con spirito sportivo, a vederla come una vetta da raggiungere e a porsi spesso davanti mete nuove ed alte, grandi aspirazioni, cime da coronare, ma anche desidera incoraggiare quanti frequentano il centro a diventare luce in vetta alla montagna attraverso lo svolgimento della propria attività professionale.

Paesi omonimi

Oltre a queste considerazioni, nella scelta del nome — nel 1992 — ha influito la ricca storia di Collalto, un borgo medievale che oggi fa parte del comune di Susegana, in provincia di Treviso, nella regione Veneto.

Collalto, nella provincia di Treviso

Esiste un paese omonimo nella provincia di Rieti (regione Lazio), che da nome anche al comune di Collalto Sabino.

Collalto, nella provincia di Rieti

La storia di tutte e due le località è intimamente collegata è risale ai longobardi. Sembra, infatti, che alcuni nobili longobardi della famiglia che governava la Città di Treviso si spostarono alla zona centrale della penisola italica e vi stabilirono un gastaldato (o amministrazione longobarda).

Stemma della famiglia Collalto

La famiglia fiorisce nei secoli che attraversano il Sacro Romano Impero di Carlo Magno e l’età dei comuni. In tanto, i membri della famiglia rimasti in Treviso ottennero il titolo di Conti, mentre quelli di Lazio godettero della dignità di Baroni.

Ambi due i borghi hanno dei bellissimi castelli e sono un destino frequente di turisti italiani e stranieri.

Comments are closed.