Workshop Agenda 2030

Sabato 18 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 18.45, presso l’università LUISS Guido Carli, nella sede di Viale Romania 32, “aula Chiesa”, si terrà un workshop basato sull’Agenda 2030 dell’ONU durante il quale saranno trattati temi quali Innovazione, Industria, Consumi e Produzioni Responsabili.

L’idea di questa giornata — organizzata dal LFC – LUISS Finance Club in collaborazione con il Centro Universitario Internazionale Collalto — nasce dalla necessità di evidenziare l’importanza e la complessità di questi temi e di quanto siano diventati centrali all’interno dei processi aziendali oggi giorno. 

Durante la prima fase della giornata i partecipanti ascolteranno alcuni esperti in materia, con ospiti di rilievo internazionale provenienti dalla Northwestern Pritzker School of Law, Universidad de Navarra e University of Connecticut School of Business. Una volta apprese le dinamiche fondamentali delle tematiche trattate, le aziende partner spiegheranno la visione e la missione che portano avanti su tali questioni. Successivamente i partecipanti, suddivisi in gruppi, prenderanno posto ai rispettivi tavoli di lavoro per risolvere dei business cases basati sui modelli Harvard Business School / IESE Business School, avendo così l’opportunità di mettere alla prova le proprie competenze e abilità.

I team che offriranno le migliori soluzioni ai casi avranno la possibilità di partecipare eventualmente ad un insight day presso l’azienda verso la quale si è risultati vincitori. 

Inoltre, sabato 18 novembre, sarà effettuata una raccolta Curriculum Vitae (una pagina).

Gli studenti della LUISS interessati a partecipare al workshop (la presenza è richiesta per l’intera giornata) devono registrarsi qua. Gli studenti di altre università devono scrivere allo staff di Collalto indicando università e corso di laurea o master che si sta frequentando.

Collalto presente allo JUS Seminar 2017

Dal 19 al 22 ottobre si è svolta la XV edizione dello JUS Seminar, quest’anno dedicato allo studio e dibattito sul tema “Il diritto dell’ambiente. Le sfide della sostenibilità”.

I tre giorni di durata hanno visto la partecipazione del prof. Francesco Bruno, docente di Diritto ambientale e già visiting professor alla UCLA, il prof. Nicola Pisani dell’Università di Teramo, il prof. Andrea Panzarola, della LUISS, il dott. Andrea Giordano, avvocato dello Stato, e il dott. Michele Gerace, dirigente della Regione Lazio. Il tema del convegno è stato illustrato e commentato sotto i vari aspetti penali, civili e amministrativi che riguardano una materia ormai diventata di primaria importanza anche nel dibattito internazionale. Uno spazio è stato dedicato all’enciclica Laudato si’.

Nel pomeriggio di sabato 21 ottobre i convegnisti, divisi in tre gruppi, si sono recati presso tre prestigiosi studi di avvocati di Roma (Orrick, Herrington & Sutcliffe; Tonucci & partners; Toffoletto, De Luca, Tamajo e soci) dove hanno studiato e risolto un caso legale.

Durante il seminar gli universitari sono stati guidati e assistiti da alcuni docenti ed esperti del settore, coordinati dal prof. Piero Sandulli, ordinario di Diritto processuale civile.

Jus Seminar 2017: “Il diritto dell’ambiente: le sfide della sostenibilità”

Sono aperte le iscrizioni allo Jus Seminar 2017, un convegno giuridico per studenti universitari organizzato annualmente dalla Fondazione RUI. L’edizione 2017 avrà come tema: “Il diritto dell’ambiente: le sfide della sostenibilità”.

Il coordinatore scientifico dello Jus Seminar 2017 è il Prof. Piero Sandulli, docente di Diritto Processuale Civile. Parteciperanno, tra altri: Luca Silvestri, Enzo Moavero Milanesi, Antonio Porras, Nicola Pisani, Domenico Capone, Marco Piantini, Andrea Panzarola e Andrea Giordano. Inoltre un pomeriggio i partecipanti saranno ospitati a gruppi in diversi studi legali.

Lo Jus Seminar 2017 si svolgerà preso il Centro Convegni Casalmentano dal 19 al 22 ottobre. Il costo, che comprende vitto, alloggio e materiale didattico, è di € 150.

Clicca sull’immagine per scaricare il depliant con l’intero programma:

In programma a Londra una nuova edizione dell’International Interdisciplinary Seminar

Dall’1 al 6 gennaio 2017 si svolgerà la diciannovesima edizione del International Interdisciplinary Seminar, un’iniziativa di respiro internazionale rivolta a studenti universitari interessati ad approfondire le loro conoscenze in ambito delle scienze e la filosofia.

L’edizione di quest’anno ha come titolo What differentiates human persons from animals and machines? e si preannuncia particolarmente interessante, non soltanto per il tema (che obbliga a riflettere su ciò che ci rende umani), ma anche per una visita a Cambridge, prevista il giorno 4, e una sessione con Jack Valero, co-fondatore di Catholic Voices, sulla maniera di spiegare i contenuti della fede cristiana nel mondo di oggi in modo tale di essere capiti, impiegando storie e toccando punti che spesso sono oggetto di dibattito.

L’attività è aperta agli studenti che abbiano interesse ad approfondire tematiche interdisciplinari, per cui non richiede competenze di base specifiche e, di conseguenza, non è necessario essere studenti di Filosofia o di Fisica per partecipare.

Il seminar si terrà a Londra, nel collegio universitario Netherhall House, e ha un costo di £140.00 (comprende materiali didattici, vitto e alloggio in Netherhall House).

Clicca sull’immagine per guardare la locandina in PDF. Per qualsiasi informazione, scrivici una mail.

19iis

Jus Seminar 2016: “Nuovi diritti emergenti”

Gli studenti che frequentano il Centro Universitario Internazionale Collalto sono invitati a partecipare allo Jus Seminar 2016. Lo Jus Seminar è un convegno giuridico per studenti universitari organizzato annualmente dalla Fondazione RUI. L’edizione 2016 si svolgerà al Centro Convegni Casalmentano dal 20 al 23 ottobre e avrà come tema: “Nuovi diritti emergenti”.

Il responsabile scientifico dello Jus Seminar 2016 è il Prof. Piero Sandulli, docente di Diritto Processuale Civile. Parteciperanno, tra altri: Paolo Papanti Pelletier, Antonio Punzi, Antonio D’Alessio, Davide Traina, Vincenzo De Sensi e Massimo Massella Ducci Teri.

Gli studenti universitari otterranno un attestato di partecipazione, che potrà essere presentato alla propria Università per l’eventuale riconoscimento di crediti formativi. Il costo, che comprende vitto, alloggio e materiale didattico, è di 150.

Clicca sull’immagine per scaricare il dépliant con l’intero programma:

jus-seminar-2016

 

Corsi di ritiro A. A. 2016 – 2017

Per aiutare a crescere al di dentro, Collalto offre la possibilità di prendere parte a un corso di ritiro: si tratta di un tempo di calma che serve a riflettere sulle cose più importanti nella vita e a mettere un po’ di ordine nelle idee: famiglia, lavoro, vita cristiana, amicizie…

Ecco le date dei corsi di ritiro previsti per l’anno accademico 2016-2017, segnati subito!

Medical Summer School 2016

Dal 5 al 12 settembre 2016, avrà luogo a Vienna un convegno per studenti di Medicina e scienze affini provenienti da diversi paesi dell’Europa.

I partecipanti alloggeranno in un collegio universitario della capitale austriaca, la Birkbrunn Studentenhaus & Akademie.

Gli argomenti previsti nel programma sono legati alla Neuropsichiatria, le Neuroimmagini, la Bioetica e la Storia della Medicina.

Ci sarà pure l’opportunità di conoscere la città, di frequentare manifestazioni artistiche e musicali e di fare sport.

Se sei interessato a quest’attività, contattaci subito!

Flyer-MSS-Wien

Filmino sulla IESE Summer School

Ecco finalmente sul nostro canale di Youtube, un breve filmino sulla Summer School, “Management: a Professional Future”, tenutasi allo IESE dal 14 al 21 luglio di quest’ anno.

Puoi trovare più informazioni sull’attività in un post precedente.

Terza sessione del Business Lab 2015

Oggi, alle ore 19, si terrà la terza sessione del Collalto Business Lab 2015. Sarà ospite Domitilia dos Santos (Senior Vice President of Wealth Management at Morgan Stanley).

L’incontro con Domitilia dos Santos incomincerà alle ore 19:00, ma si suggerisce arrivare prima, verso le ore 18:30, per effettuare il check-in. Potrà partecipare soltanto chi risulta iscritto al Business Lab.

Dopo la sessione è previsto un rinfresco al costo di €15.

domitilia

Seconda sessione del Business Lab 2015

IoveneDomani, mercoledì 14 ottobre, alle ore 19:00, si terrà la seconda sessione del Collalto Business Lab 2015. Sarà nostro ospite il Dott. Andrea Iovene, che dal 2003 ad oggi lavora presso la Scuola di Alta Formazione dell’I.P.E. dove è Responsabile dell’Ufficio Job Placement. È autore del libro intitolato “Grazie…le faremo sapere – Come affrontare i colloqui di selezione nelle società di consulenza”.

Ritiri

Prossimo mercoledì 30 settembre, a partire dalle ore 18:30, avremo a Collalto il ritiro mensile, lo stop di solo un paio d’ore al mese, ma decisivo per far bilancio e ripartire con più forza.ritiro

Tieni anche presente che è già pronto il calendario dei corsi di ritiro per l’anno accademico 2015-2016. Scegline uno quanto prima e comunicacelo, per assicurare il tuo posto.
crt1516

6 maggio: ritiro mensile e incontro con Pippo Corigliano

Questo mese il ritiro viene anticipato di un paio di settimane. Si svolgerà secondo il seguente programma:
18:00 Rosario
18:30 Conversazione “Vivere l’amore” con Raffaele Buscemi
19:00 Adorazione eucaristica
19:30 Meditazione e benedizione

 

A seguire, cena e incontro con Pippo Corigliano sull’anno giubilare della misericordia.

Pippo Corigliano è autore di diversi libri, fra cui: Preferisco il Paradiso, Un lavoro soprannaturale e Quando Dio è contento. È ingegnere ma ha lavorato per decenni nel ambito della comunicazione.

Collalto Business Case 2015

CBC2015

Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2015 del programma Collalto Business Case. Il programma prevede tre conferenze e la soluzione di tre casi aziendali. Clicca qui per conoscere l’attività in dettaglio.

b600

L’attività è aperta agli studenti universitari di tutti i corsi di laurea. La partecipazione alle conferenze è gratuita, ma per prendere parti alla discussione dei casi aziendali occorre compilare il modulo sottostante e, una volta confermata la partecipazione, pagare una quota d’iscrizione.

L’iscrizione sarà gratuita per chi compilerà il modulo entro il 21 febbraio.

Iscrizioni chiuse