La preoccupazione per le persone che hanno bisogno di aiuto, assistenza, conforto o compagnia è una costante a Collalto. Molti dei ragazzi, incoraggiati dalla formazione ricevuta nel Centro, si impegnano in prima persona per aiutare i meno fortunati e dedicano parte del loro tempo ad attività sociali: senza trascurare i doveri scolastici o famigliari, fanno visita a bambini malati, orfani, anziani e persone in svariate situazioni di disagio.

Si tratta di un’esperienza forte dalla quale uno rimane sempre arricchito sia perché scopre le proprie potenzialità (poiché le deve mettere in gioco), sia perché diventa consapevole di essere operatore, mediante l’offerta del proprio piccolo aiuto, d’un vero cambiamento nella società.

Oltre a questo “volontariato cittadino”, molti universitari prendono parte in più ampi progetti di cooperazione all’estero, e trascorrono dieci o più giorni durante l’estate lavorando a diretto contatto con popolazioni in situazione di povertà o necessità derivate da disastri naturali.

Tradizionalmente da Collalto si partecipa ogni anno ai Workcamp organizzati in Romania e Nicaragua, nei quali si assiste e anima bambini e ragazzi e si costruiscono o riparano strutture d’interesse per ampi settori delle comunità.